Quando:
12 luglio 2017@20:30
2017-07-12T20:30:00+02:00
2017-07-12T20:45:00+02:00
Dove:
Centro Cultrurale Graziotto
Via Centro
24, 31033 Salvatronda TV
Italia
Costo:
5 € (solo soci)
Contatto:
Caterina
393487417968

“Prima di fotografare dobbiamo in qualche modo “innamorarci” di quello che vediamo, e poi cercare di mettere tutte queste emozioni in una fotografia!”

 

Un percorso visivo ed emozionale tra Islanda, Namibia, Svalbart e Stati Uniti adatto a tutti, ma anche un vero e proprio breve  seminario sulla fotografia di natura e paesaggio arricchito da contenuti video e multimediali.
Durante la serata verrà proiettato il documentario Ghost in the Sky, un breve racconto per timelapse delle aurore boreali che infuocano il cielo d’Islanda nelle notti d’inverno. A seguire il video racconto Land of Fire realizzato da Elisabetta durante la sua spedizione giornalistica al vulcano attivo Bardarbunga (con immagini aeree realizzate con il drone).
Per l’occasione verrà inoltre proiettato il lavoro audiovisivo “ELEMENTS” realizzato appositamente per la presentazione dell’omonimo volume.

www.elisabettarosso.com

Elisabetta Rosso è una fotografa italiana docente Nikon Schoo in Islanda, Africa e Stati Uniti. Le sue fotografie sono state pubblicate in Italia e all’estero da National Geographic, N-Photo, Fotomania Case Editorial, Lonely Planet, Fotografare, Tutti Fotografi, Foto Cult, Landscape Photography Magazine, Nikon Life, Repubblica, La Stampa. Impegnata nel sociale ha realizzato il reportage “Cristinapolis, immagini di volti e storie” durante tre anni di lavoro nel Nord Est del Brasile, da cui sono nate una pubblicazione editoriale e una mostra omonima. Selezionata da Best Wedding Select tra le migliori fotografe di reportage di matrimonio, è membro dell’associazione statunitense di fotogiornalismo di matrimonio WPJA e dell’italiana Associazione Nazionale Fotografi di Matrimonio. Ama definirsi “cacciatrice di immagini”, per lei ogni immagine deve significare emozione da trasferire in fotografia, sintetizzando gli elementi in modo attento e puntuale attraverso una personale interpretazione della natura in qualsiasi forma essa si presenti.